ORIETTABERTI
Tutti i diritti riservati © Settembre 2005
Benvenuti nel mio sito ufficiale Questo pannello si allunga in orizzontale ed in verticale. Veniam cillum esse eu, sed proident eu lorem minim fugiat proident amet adipisicing occaecat? Do id labore sed consectetur deserunt incididunt eiusmod in consequat.

Che cos’è la musica per me

“La musica ed il canto sono per me un’abitudine della vita. Esprimo me stessa attraverso il canto che, insieme alla musica, permette di unirmi al pubblico nella condivisione di un’emozione, una grande emozione che ne racchiude molte altre. E’ un connubio tra parola e nota, una chimica che si crea e inizia a danzare nella melodia, in modo tale da creare questa magia che si trasforma in emozione e che coinvolge l’interprete in tutto se stesso, per poi trasmettersi agli altri come un vento caldo. Un bravo interprete è colui che incondizionatamente si emoziona nell’interpretare un brano, lui per primo, e di conseguenza trasmette tale energia al pubblico che gli sta di fronte. La musica può diventare un mestiere, ma è qualcosa che ha delle componenti variabili, artistiche, incontrollabili ed innate, che fanno parte del proprio essere, del proprio carattere e del proprio vissuto”.
Ben
Ben
Scopriamo insieme, aneddoti e curiosità della vita di Orietta, raccontati dalla stessa con garbo e simpatia in “RECUERDOS”. I documentari RECUERDOS (prodotti dalla GAPP MUSIC), sono disponibili sul canale YOU TUBE di Orietta, con i sottotitoli in inglese e spagnolo.
IL DIARIO DI ORIETTA

Reportage di concerti,

manifestazioni, eventi e delle più

significative partecipazioni televisive

di Orietta, spesso commentati ed

introdotti dalla stessa Artista.

Ben
Ben
Ben
TRA BANDIERE ROSSE E ACQUASANTIERE La prima autobiografia di Orietta Berti "Oggi, se mi capita di passare per la piazza di Cavriago, mi torna in mente quando andavo ai comizi con la mia mamma, che mi teneva sulle spalle e mi faceva reggere la bandiera rossa, e sento di nuovo l'odore dei petali che spargevo con mio papà sul sagrato di San Terenziano."  Cari amici, sono FELICISSIMA perchè, il 22 settembre, uscirà il mio libro autobiografico edito da @rizzolilibri  Anche la mia nipotina Olivia ne è entusiasta! Potete ORDINARLO in tutte le librerie d'Italia, fisiche e online, come @amazon.it e @ibs.it Un abbraccio a tutti Orietta Berti
Ben
Ben
IO TI DARO’ DI PIU’ Più precisione, più sicurezza, più velocità di cura “Care amiche e cari amici, sosteniamo la raccolta fondi per la Sala Ibrida, la sala operatoria del futuro. Vieni anche tu a far parte della nostra orchestra, basta una piccola donazione!” Grazie e un caro saluto Orietta Berti
Ben
Ben
QUANDO TI SEI INNAMORATO Il nuovo video clip di Orietta Berti CREDITI: Directed by LEANDRO MANUEL EMEDE and NICOLO CERIONI 3D by MAVERICK TOLLON Camera by RICCARDO ANDREAUS Edited by LEANDRO MANUEL EMEDE Produced by GAPP MUSIC S.A.S. and SUGARKANE PRODUCTIONS Dancers: SIMONE ROSSARI (Modulo Agency)  e CRISTINA FARIOLI(Modulo Agency) Location: SUPERSTUDIO (Milano)  ℗ 2021
Ben
Ben
Ben
Ben
Ben

LA MIA VITA È UN FILM: 55 ANNI ++ DI MUSICA

La chiusura di un cerchio

 e l’inaugurazione di una nuova stagione artistica

Ben

DOVE ACQUISTARE IL BOX CON 6 CD IN SUPPORTO FISICO E DIGITALE

ORIETTA BERTI in CONCERTO - Tour 2022
SETTEMBRE Sabato 3: Castiglione Colle Faletto (CN) Domenica 4: Santa Domenica Vittoria (ME) Sabato 10: Villanova sull’Arda (PC) Giovedì 8: Diamante (CS) Sabato 24: Montagna di Monte San Savino (AR)
CALENDARIO SEMPRE IN AGGIORNAMENTO
DAL 19 SETTEMBRE SU CANALE 5
Venerdì   16   settembre   esce   il   tanto   atteso   cofanetto   di Orietta   Berti:   La   mia   vita   è   un   film:   55   anni   ++   di musica,   con   cui   Orietta   celebra   i   suoi   57   anni   di carriera     con     130     brani.     I     due     “++”,     ispirati dall’amico    Achille    Lauro    (con    la    sua    latte+)    e rigorosamente   di   colore   rosa,   vogliono   identificare gli   ultimi   due   anni   che,   prima   con   la   pandemia   poi con    la    guerra    hanno    ritardato    l’uscita    di    questo progetto:     “Dai     brutti     momenti     possono     nascere grandi   cose”,   afferma   Orietta.   In   più   la   cover   del cofanetto,   ideata   dal   designer   Nero   blk   (alias Andrea Antonucci),     vuole     rendere     omaggio     ad     Orietta (ritratta    come    la    regina    Anna    D’Asburgo    nella pittura     del     1622     di     Pieter     Paul     Rubens)     e     a quell’atmosfera   di   graphic-art   ideata   per   la   cover   di “Mille”     (Fedez,     Achille     Lauro,     Orietta     Berti) dall’artista Francesco Vezzoli. La   partecipazione   al   Festival   con   le   simpatiche   gaffe ha   fatto   conoscere   ed   amare   ad   un   pubblico   ancora più    grande    un’Orietta    “universale”;    Mille,    Luna Piena, Amazzonia   e   in   ultimo   il   fortunato   tour   estivo celebrano   la   chiusura   di   due   anni   intensi,   pieni   di emozioni…   e   aprono   un   nuovo   ciclo   con   la   prossima stagione in arrivo. È la chiusura di un cerchio. “Nel   mio   libro   biografico   Rizzoli   e   nei   vari   progetti che   ho   sviluppato   in   questi   due   anni   ho   raccontato   la vita,   con   i   suoi   alti   e   bassi.   L’importante   è   avere sempre   la   forza   e   la   volontà   di   venirne   fuori   con ottimismo      e      con      la      positività      che      ci      deve accompagnare ogni giorno”, Afferma Orietta. Il    cofanetto    è    quella    ciliegina    sulla    torta    di    un fortunato    progetto    artistico    nato    inaspettatamente con    il    Festival    di    Sanremo    2021    quando    Orietta avrebbe dovuto festeggiare i suoi 55 anni di carriera. “Oggi,   con   questo   cofanetto   regalo   al   mio   pubblico la   mia   vita.   La   vita   di   tutti   noi   è   un   film.   Siamo   unici e   irripetibili.   Ognuno   di   noi   ha   una   vita   straordinaria, fatta   di   emozioni,   alti   e   bassi.   Il   mio   invito   è   quello di    imparare    a    renderci    conto    delle    fortune    che abbiamo.   –   Prosegue   -   Ero   una   semplice   ragazzina di        provincia,        con        il        papà        scomparso prematuramente:   non   ero   nessuno.   Nel   tempo,   con l’intuizione    del    grande    Giorgio    Calabrese,    con    un po’    di    fortuna,    grazie    alle    mie    doti    e    alla    mia dedizione,   la   vita   mi   ha   premiato,   sul   lavoro   e   con una   famiglia   e   un   marito   straordinari.   Oggi   più   che mai   mi   rendo   conto   della   bellezza   della   mia   vita   che ancor      oggi      conduco      nella      sua      straordinaria normalità”. Il Cofanetto, distribuito in fisico da Self
Distribuzione   e   in   digitale   da   Believe   Digital   Music Italia    si    compone    di    sei    cd:    I    primi    quattro    cd contengono    l’antologia    discografica    di    Orietta:    la sua   carriera   dei   primi   cinquant’anni   festeggiati   nel 2015.     Il     quinto     cd     è     la     novità…     intitolato “Intervallo-featuring”   contiene   le   chicche   per   i   fans e    gli    ammiratori,    compresi    i    giovani    che    si    sono avvicinati   a   lei   individuandola   come   un   riferimento intergenerazionale   anche   nei   social   networks.   Il   cd contiene   alcune   rare   sigle   televisive   concesse   dalla Cinevox   (tra   cui   due   sigle   di   Domenica   In),   e   tanti duetti,   tra   cui   quello   con   Giorgio   Faletti   al   Festival di   Sanremo   1992   (Rumba   di Tango),   Lupin   (sigla   del popolarissimo   cartone   animato)   realizzato   con   il   Micalizzi   (autore   anche   della   colonna   sonora   di   Lo chiamavano   Trinità   con   il   M°   Migliacci).   Un   altro duetto    con    Platinette    per    il    brano    “Dimmi”;    un duetto   con   la   cantautrice   emiliana   Mara   Redeghieri (anche     autrice     di     Gianna     Nannini)     dal     titolo “Cupamente”      che      tocca      come      una      moderna filastrocca    il    tema    del    capitalismo    spinto    e    della nostra     società     odierna     che     spesso     corre     veloce pensando   a   cose   futili   mentre   in   realtà   i   valori   della vita    sono    altri.    Il    brano    Boh!    interpretato    con Maurizio    Ferrini    (conosciuto    al    grande    pubblico come    La    signorina    Coriandoli    e    diretti    dal    Micalizzi);    Merendine    Blu,    interpretata    con    Lodo Guenzi    de    Lo    Stato    Sociale    e    con    gli    Extraliscio (testo   del   brano   scritto   da   Pacifico)   divertentissimo brano    dal    sound    balcanico    in    “levare”.    Altri    tre brani,    realizzati    da    Orietta    con    il    M°    Saccà    ed interpretati   nella   prima   edizione   del   programma   tv   Il Cantante      Mascherato:      Fotoromanza      (dell’amica Gianna   Nannini),   E   la   luna   bussò   (Loredana   Berté)   e La    vie    en    rose    di    Edit    Piaf.    Innamoramento,    un brano      remixato      oggi      dallo      stesso      Cristiano Malgioglio   (qui   in   veste   di   Dj)   che   negli   anni   ‘90 aveva   scritto   per   Orietta;   Io   che   amo   solo   te   (del grande   Sergio   Endrigo)   interpretata   con   Le   Deva   nel Sanremo   2021   e   classificatasi   2°   nella   serata   delle cover   di   quel   Festival;   Bianco   Natale,   arrangiata   dal M°   Enzo   Campagnoli:   la   prima   incisione   di   un   brano natalizio     di     Orietta;     Amazzonia     con     il     Coro dell’Antoniano,   che   è   stata   la   sigla   dello   Zecchino d’Oro   2021.   Mille,   con   Fedez   e   Achille   Lauro:   un brano   inaspettato,   nato   dalla   naturalezza   della   colla- borazione   e   che   ha   dato   vita   a   un   successo   incre- dibile.   Luna   Piena   con   Manuelito   Hell   Raton,   ultima hit di Orietta,  nata dalla  collaborazione  dei due per 
la   web   serie   di   X-factor   e   prodotta   da   Sixpm   e   Rose   Villain;   un   brano   che   ha   avuto   grande   successo   anche nell’estate   2022.   Chiude   l’album   il   brano   Dietro   un   grande   amore,   scritto   da   Paolo   Limiti:   è   una   versione inedita    LIVE,    che    Orietta    ha    cantato    al    matrimonio    di    Leandro    Manuel    Emede    e    Nicolò    Cerioni (SugarKane,   Videoproducer   e   Stylist   di   Achille   Lauro   e   della   stessa   Orietta)   che   si   sono   sposati   a   Milano. Orietta   ha   voluto   inserire   questa   “SugarKane   Wedding   version“   per   l’unicità   di   quell’interpretazione:   sulle note   dell’orchestra   Tango   Spleen,   Orietta   viene   invitata   sul   palco   e   interpreta   il   brano   con   grandissima empatia   regalando   una   straordinaria   ed   inaspettata   emozione   al   pubblico.   Orietta   sempre   vicinissima   al mondo Lgbt e ai cari Nicolò e Leandro ha voluto cosi immortalare quel momento. Il   sesto   cd   è   inedito,   dal   titolo   “La   mia   vita   è   un   film”   contiene   “Quando   ti   sei   innamorato”,   il   brano   portato al   festival   di   Sanremo   2021   e   i   20   brani   (inediti)   usciti   in   formato   album   ed   LP   proprio   nel   marzo   2021   sia in   fisico   sia   in   digitale.   I   brani,   arrangiati   magistralmente   dal   M°   Enzo   Campagnoli,   trattano   la   vita   ed   il tema   dell’amore   declinato   nelle   sue   molteplici   sfaccettature:   Film   che   racconta   la   vita   di   Orietta   e   Osvaldo: un   vero   e   proprio   film;   Il   coraggio   di   chiamarlo   amore   che   racconta   la   storia   di   un   amore   violento.   Siamo diversi,   (scritta   dal   grande   autore   Luis   Bacalov)   parla   di   quell’amore   che   quando   si   è   vicini   è   incompatibile e   quando   si   è   lontani   è   indivisibile;   Diverso   che   tocca   il   tema   Lgbt   del   “coming-out”   in   cui   la   madre   scopre la   vera   natura   del   figlio   e   lo   invita   a   non   avere   paura   di   niente   e   nessuno   e   lo   esorta   ad   essere   felice;   Io   sono il   cane   (brano   molto   toccante   anche   questo)   che   denuncia   ogni   forma   di   abbandono   e   che   invita   ad   amare sempre i nostri amici a quattro-zampe, etc. Orietta   si   prepara   a   un   anno   scintillante:   un   anno   caratterizzato   da   nuovi   progetti   e   tante   soprese.   La   musica avrà sempre il posto d’onore ma vedremo Orietta dedicarsi anche a nuove produzioni televisive e non solo. Conclude   Pasquale   Mammaro,   Manager   di   Orietta:   “E   pensare   che   ho   dovuto   pregare   in   ginocchio   Orietta perché   partecipasse   a   Sanremo!   Ci   avevo   visto   lungo   e   oggi   più   che   mai   sono   orgoglioso   di   stare   al   fianco   di una   grande   artista   che   ha   saputo   mettere   d’accordo   t utte   le   generazioni.   Senza   pensare   a   quello   che   ci attende e che non posso svelare, ma vi assicuro che Orietta saprà stupirci… anche senza gli effetti speciali!”