ORIETTABERTI
Tutti i diritti riservati © Settembre 2005
La cugina Orietta
Il 12 luglio del 1970, prende il via sul secondo canale Rai "La cugina Orietta", spettacolo musicale in quattro puntate (registrato negli studi RAI di Torino) dove, pur essendo la Berti protagonista indiscussa, è compito del cantante Sergio Leonardi introdurre i vari momenti del programma. Del cast fisso, fanno parte anche il grande Erminio Macario e la bravissima Isabella Biagini. In ogni puntata, Orietta si cimenta in divertenti parodie che vanno dall'operetta al "Cafè chantant", a cui prendono parte anche alcuni ospiti musicali presenti nelle varie puntate, fra cui Antoine, Claudio Villa e Mal. La sigla di apertura, "Semplice felicità", non fu subito pubblicata su disco, ma vide la luce soltanto due anni dopo, come lato b del singolo "La vedova bianca". Uno dei momenti più intensi ed emozionanti del programma, riguarda sicuramente la fantasia musicale di chiusura, dove Orietta interpreta una medley di brani a tema non del suo repertorio. Nella terza puntata, ci regala una versione di "Foglie morte" con un testo diverso da quella incisa nel 1975 ed inserita nell'album "Eppure... ti amo". Di seguito, il dettaglio delle quattro puntate.
di Amendola e Corbucci Musiche di Riccardo Vantellini Regia di Alda Grimaldi
In queste immagini, Orietta Berti e il marito Osvaldo Paterlini in alcune sequenze della sigla d'apertura
Prima puntata: Domenica 12 luglio 1970 - Secondo canale (ore 20,40)
Sergio Leonardi introduce la "cugina" Orietta Berti
Un breve dialogo tra Sergio Leonardi e Orietta Berti
Orietta Berti risponde alle domande del pubblico
Orietta Berti canta “Tu sei quello”
Cochi e Renato, ospiti comici della prima puntata
Sergio Leonardi canta “Una folle femmina”
Orietta Berti e Sergio Leonardi annunciano il video di Erminio Macario
Sergio Leonardi con Erminio Macario nei panni del signor Paudasso, contadino
Orietta Berti canta “Fin che la barca va”
Sergio Leonardi e Isabella Biagini nelle vesti di un'spirante concorrente allo "Zecchino d'oro"
Isabella Biagini nel ruolo della vamp
Ombretta Colli canta “Gocce di pioggia su di me”
Erminio Macario e Orietta Berti durante una scenetta
Claudio Villa canta “T’amo da morire”
Orietta Berti e Claudio Villa
Orietta Berti e Claudio Villa nella parodia dedicata all'operetta "La vedova allegra"
Erminio Macario, Orietta Berti, Claudio Villa, Isabella Biagini e Sergio Leonardi nella parodia dedicata all'operetta "La vedova allegra"
In chiusura, Orietta Berti dedica ai più piccini, una fantasia di brani tratti dai classici di Walt Disney